Cara Chicco che fa goal


Cara Chicco che fa goal,

chicco_spot_f2_i-2

Siamo incappati  nel vostro nuovo spot  e il risultato è che siamo assolutamente indignati per il negativissimo messaggio che state proponendo a noi spettatori, nonché possibili vostri clienti.

Senza troppi giri di parole dite alla gente “fate figli così dovrete comprare la merce che noi vendiamo”, va beh, possiamo capirlo…magari c’è modo e modo per farlo, ma possiamo capire che vogliate che la gente compri la vostra, tra l’altro bellissima, merce.

Ma ciò che davvero ci ha sconvolti è che state pubblicizzando l’atto sessuale fine a se stesso.

Dietro al “fare un bambino per l’Italia” (magari dopo aver seguito i mondiali di calcio con la pizza in una mano e il mandolino nell’altra) c’è il concetto di genitorialità, di famiglia, di scelta consapevole, di responsabilità pedagogico-educativa e medica del crescere un bambino in modo sano.

Parliamo delle innumerevoli persone che oggi stanno lottando per avere riconosciuti il diritto di essere chiamati “famiglia” o “genitore”!

Parliamo di tutti quei genitori che non riescono ad esserlo costretti a ricorrere a costosissime cure per tentare tutte le strade per poter essere chiamati mamma e papà.

Parliamo di tutte le persone che scelgono di non diventare genitori perché non si sentono pronti ad avere tra le proprie mani la vita di un altro essere umano, a segnare il suo destino, a mettere le basi per i suoi sogni, aspirazioni, successi.

Con quale diritto vi permettete di dire “sommiamoci, moltiplichiamoci, facciamolo tutti uno con l’altro, facciamolo per amore o semplicemente per il piacere di farlo”!?

Probabilmente il vostro tono è ironico, voleva essere spiritoso, peccato che il risultato sia stato un video che veicola un terribile messaggio sociale, ovvero fare figli a caso.

Sicuramente pubblicità simpatica in quanto corrono immagini di giovani coppie che si baciano nei posti più assurdi, ma, fatelo per l’Italia: pensate a quali implicazioni ci sono dietro alle vostre parole.

 

Per chi ancora non avesse visto l’ormai discutissimo spot eccolo linkato qui di seguito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.