L’IMMAGINAZIONE IN MUSICA

Maestro Francesco Facchini

 

Quanto è importante immaginare? Quanto siamo dipendenti dalle immagini che creiamo nella nostra mente e che devono rapportarsi in modo stretto con la realtà che ci circonda?

Continua a leggere

I GIOVANI ALL’OPERA. INVITO ALL’ASCOLTO

Cecilia Conte

Prendiamo un qualunque teatro di provincia, un cartellone ricco, qualche titolo operistico un po’ ricercato, la restante programmazione invece nota ai più.
Prendiamo poi uno studente o ex-studente modello, una mente giovane, aperta ed interessata.
Le probabilità che i due soggetti si incontrino saranno infinitamente basse; i dati parlano chiaro: i giovani all’Opera sono sempre meno.

Quale sarà dunque il futuro del teatro, quali saranno le probabilità che immensi capolavori del passato possano continuare ad essere rappresentati in futuro? Che ne sarà di Puccini, Bizet, Mozart, Rossini, Wagner, Mascagni, per citarne solo alcuni tra i più noti, quando verranno a mancare anche quelle poche attenzioni che ancora vengono loro tributate?
Come fare perché un neofita possa imparare a conoscere ed apprezzare l’immenso mondo che il panorama operistico schiude agli occhi, anzi, alle orecchie dell’ascoltatore? Continua a leggere

L’IMPORTANZA DELLE FONTI IN MUSICA

Maestro Francesco Facchini
Acquisizione a schermo intero 12032015 165021

Ho sempre sostenuto l’importanza di conoscere le cose, di andare a fondo alle questioni, di esplorare nuovi mondi e non dar nulla per scontato.

Certo, può sembrare banale come discorso ma non sempre lo è, soprattutto quando cerchiamo di capire e comprendere elementi distanti dalla nostra vita ed esperienza quotidiana.

 Quello di cui vorrei parlare in questo articolo sono le fonti, nello specifico quelle musicali, che ci dovrebbero permettere di districarci nel panorama immenso della musica e cercare di capire meglio la storia della stessa, le sue possibili evoluzioni o più semplicemente avere un’idea più chiara di cosa ascoltare. Continua a leggere

Ciao!! ho un blog su #wordpress e mi piacerebbe ampliare questo progetto…intanto provo a farmi conoscere dal maggior numero di persone possibile e, per questo, ho creato la pagina su #Googleplus , ho un profilo su #instagram e ho creato una pagina di #facebook 🙂 spero che veniate a dare un’occhiata alle #pagina e/o al #sito https://annasurace90.wordpress.com/ e siete calorosamente invitati a darmi #suggerimenti su come#modificare e #migliorare il tutto! commentando qui su facebook o direttamente sul sito #grazie !!

cropped-dscn3187.jpg

Riflessioni su una vacanza…musicale!

 

Si è appena conclusa la vacanza musicale della Scuola di Musica Dedalo a Druogno: una settimana intensa per tutti, ragazzi, bambini, insegnanti, medici e animatori.

Quante cose sono successe e mi hanno fatto riflettere!

Innanzitutto, mi ha colpito la differenza di età tra i partecipanti: gli studenti di musica andavano dai 7 ai 18 anni. Gli insegnanti, i medici e gli animatori dai 25 in su. Poi c’erano due piccole mascotte di 3 anni, figlie di due delle insegnanti.

Ma una cosa è certa: attorno a ciascuno di noi si era creata una rete di relazioni e di “protezione”. Continua a leggere

ASPETTI PEDAGOGICI DELLA PROPEDEUTICA MUSICALE (parte quarta) 

Immagine

Abbiamo parlato di linguaggio, guida informale, relazione tra pari, esplorazione dell’ambiente: ma nell’immaginario collettivo, quando si parla di musica si deve parlare anche di strumenti musicali. Bene, anche nella pratica della propedeutica musicale sono a disposizione alcuni strumenti un po’ particolari. Continua a leggere