IL SENSO DEI SENSI?

 

dott.ssa Anna Surace

20151104_105842

 I sensi ci mettono in comunicazione con il mondo esterno: tramite i sensi noi esploriamo, capiamo, interpretiamo e interiorizziamo il mondo in cui viviamo.

Continua a leggere

IPPOCRATE ATTUALE? (prima parte)

dott. Luca Monfrinotti

Continua a leggere

L’IMMAGINAZIONE IN MUSICA

Maestro Francesco Facchini

 

Quanto è importante immaginare? Quanto siamo dipendenti dalle immagini che creiamo nella nostra mente e che devono rapportarsi in modo stretto con la realtà che ci circonda?

Continua a leggere

LA FILOSOFIA COME PRATICA DI VITA

L’EVENTO DELLA FILOSOFIA

Dott. Luca Monfrinotti 

In questo articolo cercheremo di delineare la filosofia non come un insieme coerente di contenuti determinati, bensì nella sua dimensione esistenziale: la filosofia come una pratica di vita che trova il suo fondamento e la sua possibilità in un evento della nostra esistenza. Continua a leggere

COS’È IL DIABETE?

images

Il diabete fa parte del gruppo di malattie organiche gravi e croniche: grave perché se non curata può dar luogo a complicanze, cronica in quanto sarà presente per tutta la vita della persona. Attualmente quando si parla di diabete ci si riferisce al diabete mellito, un gruppo di malattie metaboliche (diabete di tipo 1 , diabete di tipo2, diabete gestazionale) caratterizzate dall’incapacità a livello cellulare di utilizzare il glucosio come fonte di energia. Esiste un altro tipo di diabete, detto diabete insipido, accomunato al diabete mellito soltanto dalla cospicua emissione di urina, accompagnata da un’insaziabile sete. È dovuto a una mancata o insufficiente secrezione o dalla mancata attività a livello renale dell’ormone antidiuretico (ADH o vasopressina).

Per questi motivi e per le diverse caratteristiche psicologiche di ciascuno, il diabete, talvolta, può far emergere difficoltà nella sua accettazione e creare sofferenza emotiva nel malato e nei suoi prossimi.
Sin dalla diagnosi, dal punto di vista psicologico accade che la malattia irrompa all’improvviso nella vita “normale” di un individuo e questo evento inaspettato può essere vissuto come molto stressante: esso “spezza” la normalità, la routine.

Continua a leggere

Babywearing

L’esplorazione dell’ignoto mondo esterno può avvenire solo se il bambino sente di poter avere una base sicura a cui tornare in ogni momento e ogni volta ne senta il bisogno se, per esempio, si sente in un qualche modo minacciato o spaventato o semplicemente vuole condividere una scoperta. Continua a leggere