Luna

E mi muovo ramingo
in un vasto deserto,
e ululo alla mia Luna,
sempre davanti ai miei occhi,
sempre irraggiungibile.
Questo vasto deserto
è un luogo nel mio petto,
ancor pulsante invano;
è tutta la mia anima,
ma fuggita lontano.
La mia mente vive in esso,
sulla sua volta brillan,
a milioni, lucenti,
stelle dei miei pensieri,
a far sì che il suo cielo
mai si spenga, mai sia buio.
La mia dolce Luna è là,
dai miei pensieri avvolta,
nei miei pensieri eterna,
con me in ogni mio passo,
in me in ogni momento.
E’ lei l’unica luce nel mio cuore,
perché la sua vita è la mia delizia
e la sua lontananza è la mia croce.

 

Dvca

IL CASO IN AZIONE

Adoro vedere il Caso in azione,
l’effetto farfalla
che dispiega le ali
e causa tempeste.
Hai mai seriamente pensato
alla bellezza
dell’effetto farfalla?
Come un singolo istante
possa condizionare
gli anni a venire?
Come sarebbe bastato
fare un minimo scarto
dalla strada percorsa
anni fa
per essere in un posto
oggi
totalmente diverso?
Per ogni persona incontrata
c’è una lunga catena
di incastri favorevoli
che ci ha portato ad essa.
Ogni singolo incontro,
ogni singolo paio d’occhi,
piombato sul nostro cammino,
è catalogabile in fondo
sotto questo effetto farfalla
E a me piace pensare
che risieda proprio
in questa assurdità
il senso della vita.
Il senso della vita
mi piace pensare essere
proprio l’assurdo fatto
di non aver senso.
[Dvca – 23/04/2017]

MICROETERNITÀ

Lunghi anni scivolati lentamente,
col costante ricordo di un momento.
Un istante congelato in microeternità,
uno scorcio di felicità
nel dolore quotidiano della tua assenza.
Un paragrafo nel libro della vita,
letto e riletto ogni giorno,
dondolando tra paradiso e inferno,
in attesa di un tuo ritorno.

ANNA, STORIA DI UN PALINDROMO

Libera – mente ha letto “Anna, storia di un palindromo” di Francesco D’Isa (http://www.gizart.com/)

anna_frontcover_prima-680x1076

 

Continua a leggere