OLD SNAKE

di Veronica Zaga

Capitolo 3

ggggggg

Cinque in punto.

Gustave non sbaglia mai.
Credo che Stevenson alla sera lo carichi come una sveglia. Dopo averlo accarezzato su quella cresta mozza che si ritrova, lo mette nel pollaio e gli dice:
– Domani mattina sempre puntuale, eh.

E io grazie al gallo non faccio mai tardi.
Non potrei permettermelo, dato che sono il proprietario della locanda.

Adesso mi alzo dal letto, lo giuro, mi tiro su nonostante il mio sedere pesante.

 

Ho sessant’anni suonati.
Non mi guardo allo specchio perché ormai non lo reputo necessario.
Altrimenti vedrei un vecchio più largo che alto, con un’aureola di capelli ingrigiti sul capo e la pelle secca e rugosa.

 

Su di me il tempo si è divertito ad incidere cicatrici e deformità.
Dopotutto, sono un lottatore.

 

Continua a leggere

Ciao!! ho un blog su #wordpress e mi piacerebbe ampliare questo progetto…intanto provo a farmi conoscere dal maggior numero di persone possibile e, per questo, ho creato la pagina su #Googleplus , ho un profilo su #instagram e ho creato una pagina di #facebook 🙂 spero che veniate a dare un’occhiata alle #pagina e/o al #sito https://annasurace90.wordpress.com/ e siete calorosamente invitati a darmi #suggerimenti su come#modificare e #migliorare il tutto! commentando qui su facebook o direttamente sul sito #grazie !!

cropped-dscn3187.jpg