LA BESTIA

41nfqz2b6rnl-_sy346_

Libera-mente ha letto per voi “La Bestia” di Vera Q.

https://pensieridatergo.wordpress.com/category/vera-q/


La bestia. Feroce, aggressiva, ferina. Aggredisce La Grande Metropoli volendo distruggerla e conquistarla, farla sua.

La Grande Metropoli. Meravigliosamente organizzata in ogni aspetto con l’unico fine di crescere, avanzare, progredire. Una magnifica macchina di produzione e consumo.

Come già Libera-mente vi ha raccontato con le precedenti recensioni all’autrice, Vera Q. smaschera il lato nascosto del nostro vivere tecnologico e ripetitivo, che da fuori pare perfetto e organizzato, ma quando si va all’interno, nei suoi organi, ne si scopre lo schifo e l’illusorietà.

Col suo tono inquietante e divertente insieme, l’autrice ci racconta la storia di una donna, Enrichetta, che viene sorpresa da un malessere misterioso, una bestia che attacca silenziosa, non vista e gradualmente, un male che non si vuole vedere ma che sempre ci sarà. E se da una parte troviamo Enrichetta, esponente inconsapevole della ignorante vita di tutti i giorni, dall’altra c’è K. che ha capito la falsità della facciata che avvolge il mondo e desidera distruggerla. Finché un giorno i due si incontreranno: complotti militari,  rapimenti, medicina incompetente e esperimenti su cavie umane.

Vera Q. ci regala un racconto breve e piacevole, pieno della sua ironia e creatività noir, che affascina dal punto di vista narrativo, ma che non rinuncia alla profondità, facendo riflettere e divertire al contempo il lettore.

18767890_1100456340096129_1748718043392559594_n

Annunci

LE INTERVISTE DI LIBERA-MENTE: VERA Q.

Poto, taglio, recido…
Sono esattamente come scrivo.
Amo la ritmica delle parole.
Il termine “strano” mi accompagna da sempre.
…nessuno mi regala oggetti taglienti o appuntiti…
… una bomba a mano che rigiravo nel palmo…

Libera-mente ha letto per voi Life di Vera Q.

Ora incontra la scrittrice per un’intervista che possa svelare a noi lettori qualcosa in più sulla persona che si cela dietro allo pseudonimo Vera Q (a cui è meglio non dire mai “ho bisogno di pace”).

Continua a leggere